• COME CONSORZIARSI
  • DOWNLOAD
  • CONTATTI

Consorzio IBIS

Chi Siamo

Il Consorzio IBIS (Innovative BIo-based and Sustainable products and processes) nasce nel 2009 a Novara come cluster piemontese d’innovazione della Chimica Sostenibile con lo scopo di mettere in rete le competenze e le esperienze delle aziende chimiche più innovative sul territorio e stimolare, attraverso un processo di animazione, i diversi attori della filiera al fine di innovare la chimica e renderla più compatibile con l’ambiente.

Sino al gennaio 2016 il Consorzio IBIS ha gestito il “Polo di Innovazione della Chimica Sostenibile”, uno dei 12 Poli di Innovazione individuati da Regione Piemonte in relazione alle specifiche vocazioni tecnologiche di ciascun territorio, tra loro complementari e legati da stretti rapporti di collaborazione.

Dal febbraio 2016 IBIS è co-gestore del Polo di Innovazione piemontese CGREEN (Green Chemistry and Advanced Materials), una delle 7 strutture co-finanziate da Regione Piemonte attraverso contributo del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) nell’ambito del POR 2014-2020 con l’obiettivo di consentire alle imprese orientate all’innovazione di accedere a infrastrutture e servizi ad alto valore aggiunto e a finanziamenti per la ricerca e innovazione.

In qualità di soggetto co-gestore del Polo Green Chemistry and Advanced Materials, a IBIS compete l’attività di stimolo, coordinamento e selezione della domanda di servizi e progetti innovativi proveniente dai soggetti aggregati.

Il Consorzio riunisce attualmente 15 imprese, 3 Università piemontesi e la Provincia di Novara, ha sede legale presso l’Associazione Industriali di Novara e sede operativa presso la struttura della Fondazione Novara Sviluppo sita nel quartiere di Sant’Agabio a Novara ed è caratterizzato da una organizzazione estremamente snella e aperta all’ingresso di altri soci interessati alle prospettive e alle potenzialità del cluster.



Consorzio IBIS - c/o FONDAZIONE NOVARA SVILUPPO utilizza cookies tecnici e di profilazione e consente l'uso di cookies a "terze parti" che permettono di inviarti informazioni inerenti le tue preferenze.
Continuando a navigare accetti l’utilizzo dei cookies, se non desideri riceverli ti invitiamo a non navigare questo sito ulteriormente.
Scopri l'informativa e come negare il consenso. Chiudi
Chiudi
x
Utilizzo dei COOKIES
Nessun dato personale degli utenti viene di proposito acquisito dal sito. Non viene fatto uso di cookies per la trasmissione di informazioni di carattere personale, né sono utilizzati cookies persistenti di alcun tipo, ovvero sistemi per il tracciamento degli utenti. L'uso di cookies di sessione (che non vengono memorizzati in modo persistente sul computer dell'utente e scompaiono, lato client, con la chiusura del browser di navigazione) è strettamente limitato alla trasmissione di identificativi di sessione (costituiti da numeri casuali generati dal server) necessari per consentire l'esplorazione sicura ed efficiente del sito, evitando il ricorso ad altre tecniche informatiche potenzialmente pregiudizievoli per la riservatezza della navigazione degli utenti, e non consente l'acquisizione di dati personali identificativi dell'utente.
L'utilizzo di cookies permanenti è strettamente limitato all'acquisizione di dati statistici relativi all'accesso al sito e/o per mantenere le preferenze dell’utente (lingua, layout, etc.). L'eventuale disabilitazione dei cookies sulla postazione utente non influenza l'interazione con il sito.
Per saperne di più accedi alla pagina dedicata

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie.
Provvedimento n.229 dell'8 maggio 2014 - pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014.

Consulta il testo del provvedimento